10 libri completi che possono diventare grandi partner di vita

Come il fiume di Eraclito, anche i libri ci trasformano mentre li viaggiamo

Leggere è un viaggio, non solo per l'ovvio fatto che leggere significa passare dalla prima lettera di una parola all'ultima, dalla prima parola di una frase all'ultima, dalla prima frase di un paragrafo all'ultima, e dal primo paragrafo di un libro all'ultimo. Non solo per quello. Anche perché la lettura è un'attività che, una volta terminata, ci trasforma.

I libri migliori sono quelli in cui succede qualcosa, sia internamente che esternamente, sia con il libro stesso che con il suo lettore: la trama si evolve, la storia cambia, i personaggi si sviluppano, ma anche chi legge sta gradualmente cambiando, per A volte senza accorgersene: prende simpatia per questo o quel personaggio, animosità per un altro, le idee dell'autore sembrano simili alle sue ma anche, all'improvviso, ammette opinioni che fino a quel momento non aveva preso in considerazione. E così, quel lettore che ha iniziato il libro al punto A, nella prima lettera che ha letto, non è lo stesso che arriva al punto B, nell'ultima pagina del suo volume.

In questa occasione abbiamo voluto condividere libri che hanno in comune di essere particolarmente estesi. Queste non sono opere che vengono lette in 1 o 2 giorni, e forse nemmeno in un paio di settimane. Lo scopo era quello di dare suggerimenti per i libri che, per il tempo necessario per leggerli, potrebbero rendere più evidente al lettore la trasformazione cui abbiamo fatto riferimento. Come succede nella vita, dopo aver trascorso molto tempo con una persona ci rendiamo conto che è cambiato tanto quanto noi stessi ma, nel migliore dei casi, la relazione è sostenuta.

Come in altri elenchi di questa sezione, quello di adesso non è esaustivo, il suo ordine non riflette nessuna particolare gerarchia e i criteri per la scelta dei titoli mostrati oscillano tra piacere e serietà, tra la possibilità di godersi un libro ma anche di muoversi al riflesso del lettore.

Bird Chronicle che Ropes the World, Haruki Murakami

Haruki Murakami ha dichiarato in alcune interviste che, a un certo punto della sua carriera di scrittore, ha affrontato un dilemma: essere un autore " sotto ", conosciuto dai lettori del suo paese, forse premiato in Giappone (come è successo con uno dei suoi primi libri), ma poco più di questo o, d'altra parte, prova a scrivere qualcosa che potrebbe essere un vero successo nelle vendite, che potrebbe permetterti di vivere davvero da scrittore e che ti ha fatto conoscere oltre i tuoi confini nativi. Come è evidente, scelse la seconda opzione e scrisse Tokyo blues (1987), il romanzo che gli diede effettivamente fama mondiale

Tuttavia, a differenza di altri autori più venduti, Murakami non ha mai rinunciato a scrivere letteratura. Tokyo blues può essere un romanzo che fa numerose concessioni al lettore (allo scopo di essere il più accessibile possibile), ma per la sua formazione o per le sue aspirazioni come scrittore, il desiderio di Murakami di aggiungere un paragrafo alla storia di La letteratura è lì.

La cronaca dell'uccello che stringe il mondo è stata originariamente pubblicata tra il 1994 e il 1995 in Giappone. Cioè, è dopo il primo grande successo di Murakami, ma la sua concezione è ancora ancorata alle preoccupazioni dei suoi primi libri: la creazione di un mondo in cui sogno e realtà non sono chiaramente differenziati, l'incomprensione dell'amore e in generale delle relazioni tra uomini e donne, la malinconia che a volte si basa sull'esistenza e altro ancora.

Empire News, Fernando del Paso

A prima vista, questo romanzo è solo un romanzo storico. La sua base, senza dubbio, sono i fatti relativi al "regno" di Massimiliano d'Asburgo alla testa del Secondo impero messicano. Tuttavia, al di là della storia, Fernando del Paso ha realizzato un'opera che parla anche della follia, della condizione di essere una donna, della difficoltà dell'amore, della crudeltà insita nella storia umana e di molte altre questioni correlate, tutte questo con una padronanza magistrale dello spagnolo.

2666, Roberto Bolaño

Roberto Bolaño ha scritto questo romanzo in una specie di corsa contro la morte, quando sapeva già della malattia che alla fine lo avrebbe ucciso. In questo senso, non è un romanzo semplice, anche se, come altre sue opere, è scritto con uno spagnolo che, pur rimanendo letterario, è in qualche modo accessibile (Bolaño era un grande narratore), ma i fatti che La storia potrebbe non essere fatta per tutte le sensibilità. Ad ogni modo, è un libro scritto con la vita appesa a un filo, e mostra.

I fratelli Karamazov, Fiódor Dostoyevski

La vita è compresa in un certo modo prima e dopo aver letto Dostoevskij.

Guerra e pace, León Tolstoy

Incorniciata all'epoca e agli effetti delle guerre napoleoniche (e in particolare degli anni dell'invasione napoleonica della Russia), War and Peace è uno di quei libri che si possono dire per affrontare praticamente tutto, un'affermazione che sicuramente ha bisogno essere limitato al tempo e alle condizioni di Tolstoj, ma ciò vale ancora. In spagnolo, la migliore traduzione esistente è quella eseguita da Lydia Kúper ed è stata pubblicata da El Aleph Editores e Del Taller da Mario Muchnik.

Vita e destino, Vasili Grossman

Questo romanzo di Vasili Grossman è stato chiamato la guerra e la pace del ventesimo secolo perché, come quello di Tolstoj, ha cercato di rappresentare il modo in cui la vita di una persona, una famiglia, una società e un paese si trasformano da un conflitto bellico, se del caso, la seconda guerra mondiale.

L'uomo ribelle, Albert Camus

Uno dei vantaggi di Albert Camus come autore è che, a differenza di altri filosofi o scrittori in generale, capita spesso che il lettore abbia l'impressione di essere in compagnia di un amico, che potrebbe monologare un po 'o esporre un argomento, ma sempre con un certo calore, senza un'aria di superiorità, senza mai perdere quella vicinanza intellettuale ma anche emotiva. In particolare nei suoi saggi questa sensazione di solito deriva, perché anche se gli argomenti discussi non sono suoi, Camus riesce a colmare le idee, gli autori, le tesi filosofiche e l'ipotetica comprensione dell'autore.

Amleto, William Shakespeare

Che un'opera teatrale compaia in questo elenco può sembrare in qualche modo inaspettato, perché a differenza degli altri titoli, non occupa diverse centinaia di pagine di un volume. Tuttavia, è l'opera più ampia di Shakespeare e, di gran lunga, la più commentata. Se lo aggiungiamo, è proprio per questo motivo: perché la lettura potrebbe richiedere più di qualche giorno, ma il suo effetto sarà sicuramente prolungato molto più a lungo. Indubbiamente, la traduzione di Tomás Segovia è la migliore in spagnolo.

Paradiso, José Lezama Lima

Paradiso è un viaggio nell'esuberanza caraibica in diversi modi: nella sua cultura, nella sua lingua, nelle radici che ne hanno dato origine. Potrebbe non essere un libro non abbastanza semplice, ma se riuscirai ad entrarci, ti mostrerà sicuramente le possibilità della lingua spagnola che non avevi considerato fino ad ora.

Un libro classico

Borges racconta a Seven nights che la prima volta che ha letto la commedia era in viaggio in tram da casa sua a Las Heras e Pueyrredón (a Recoleta) verso una biblioteca nel quartiere di Almagro dove lavorava. Borges, come qualsiasi altra persona, leggeva sui trasporti pubblici e, nel suo caso, scelse di leggere Dante.

L'aneddoto serve a dimostrare che, in un certo senso, qualsiasi libro può essere letto in quasi tutte le condizioni. A volte certi autori o determinate opere sono circondati da un'aura di rispetto o solennità che piuttosto ci ispira ad evitarli e non, come sarebbe meglio, avvicinarli. Ma perché non pensare che l' Odissea possa essere letta mentre stiamo andando al lavoro o a scuola? Perché non credere che uno o due capitoli di Don Chisciotte possano rendere più piacevole il tempo che aspettiamo?

Per leggere, ci sono solo due requisiti veramente essenziali: saperlo fare e goderne. Dopodiché, il libro che scegli ti porterà sicuramente agli altri.

Anche in Pajama Surf: 10 libri che sono un'eccellente introduzione all'arte, alla scienza e alla storia

Immagine di copertina: Monsieur & Madame Adelman , Nicolas Bedos (2017)