È così che Quentin Tarantino ha sistematicamente "rubato" ad altri film

Plagio o ispirazione? Questo saggio video esplora i "prestiti" che Tarantino ha preso da altri film per conto suo.

Il modo in cui Quentin Tarantino ha "rubato" ad altri film è il titolo di questo saggio video che esplora le somiglianze tra sequenze tratte dai film diretti da Tarantino e altri da diversi momenti della storia del film.

Il titolo è in qualche modo esagerato, perché nelle discipline artistiche non è sempre facile distinguere tra plagio, furto, ispirazione, appropriazione, riproduzione e altri modi in cui prende forma la creatività, sì individualmente ma anche come parte di una tradizione di cui fa parte.

Per il resto, ricorda che storicamente gli artisti sono stati addestrati nella loro disciplina inizialmente attraverso l'imitazione. Pittori, scrittori, musicisti: tutti hanno iniziato a imitare il lavoro dei grandi maestri per iniziare a conoscere i segreti della loro arte.

In tal senso, piuttosto che parlare di "rapine", sarebbe meglio capire queste scene nei film di Tarantino come esercizi preparatori nella loro formazione.

Dopotutto, l'unico modo per diventare un grande regista è filmare ancora e ancora, fino ad ottenere il risultato che soddisfi la volontà dell'artista.

Quindi il video, per il quale è possibile attivare l'opzione "Traduci sottotitoli" nelle impostazioni di YouTube.

Anche in Pajama Surf: 5 ore, 92 canzoni: la playlist dei film realizzati da Quentin Tarantino