Capitalismo psichedelico: l'azienda investe milioni in terapia con "funghi magici"

COMPASS Pathways sta emergendo per monopolizzare il futuro mercato della terapia psichedelica

Il risveglio della medicina psichedelica è una realtà. Alcune settimane fa è stato annunciato che il governo degli Stati Uniti aveva autorizzato uno studio clinico per il trattamento della depressione con psilocibina. Questo è il primo passo in un processo di legalizzazione medica; se tutto andrà per il meglio, in 3 anni potrebbero esserci aziende autorizzate a offrire il servizio medico di psilocibina (il principio attivo dei "funghi magici") per i pazienti depressi. La società a cui è stata concessa l'autorizzazione per eseguire questi test è COMPASS Pathways, una società che ha recentemente ricevuto un'importante iniezione di capitale e ha già prodotto 20.000 dosi di psilocibina sintetica.

Come sottolinea il professor Charles Grob dell'Università della California, il "capitalismo psichedelico" sta arrivando, e nessuno sa esattamente come andrà a finire questo "matrimonio" di due cose che alcuni anni fa sembrava del tutto incompatibile. Grob si chiede se COMPASS sarà Eli Lilly degli psichedelici.

COMPASS è una società fondata da Peter Thiel, il magnate della Silicon Valley che ha anche fondato PayPal, ha fatto un " investimento angelo " all'inizio di Facebook ed è un appassionato di transumanesimo. Questa settimana uno degli investitori di COMPASS, Christian Angermayer, ha lanciato una nuova startup biotecnologica chiamata ATAI Life Sciences, che ha già prodotto $ 25 milioni. ATAI (il nome è quello di una dea africana) sarà anche dedicato alla ricerca di psichedelici (forse giocando con l'idea di Terence McKenna che nelle pianure africane, i funghi hanno contribuito a far esplodere l'evoluzione umana). Da parte sua, COMPASS ha già generato oltre 33 milioni di dollari di investimenti. Quindi questa holding inizia a definirsi il futuro colosso della psichedelica.

Il problema qui è che, fino ad ora, tutta la ricerca psichedelica - ad esempio MAPS - era stata condotta senza scopo di lucro. I medici hanno creato un protocollo basato sulla detonazione di esperienze mistiche, sviluppando playlist che combinano musica di Bach e Ravi Shankar, tra gli altri; allo stesso tempo, i pazienti di solito ricevono una rosa da contemplare e un'attenzione personalizzata. Gran parte della ricerca è stata " open source ". Ora entrano l'industria della tecnologia e il potere della capitale della Silicon Valley. Tra i membri di COMPASS c'è una società chiamata Calm, che sviluppa software per la meditazione, e 7 Cups, una società che sviluppa chatbot . È possibile che COMPASS brevetti un protocollo di trattamento in cui l'interazione umana potrebbe essere eliminata quasi interamente. In futuro, la tata del viaggio sarà un robot.

Indubbiamente, è una questione spinosa, perché da un lato è una grande notizia che presto le persone saranno in grado di accedere alla terapia psichedelica. Esistono già importanti indicazioni che i "funghi magici" superano gli antidepressivi in ​​termini di efficacia nel trattamento della depressione. Sostanze come MDMA, ketamina, ayahuasca e altre sono molto promettenti per varie condizioni e condizioni. Ciò che genera allarme e preoccupazione è che queste terapie diventano elitarie o decontestualizzate, non solo di un ambiente sciamanico, ma di un ambiente umanistico; perché quando la salute diventa un'azienda, il massimo potenziale di guarigione viene sacrificato dal modello di crescita aziendale. L'argomento darà molto di cui parlare. Continueremo a informare.