Capitalismo contro marxismo: il dibattito tra Jordan Peterson e Slavoj Zizek è oggi (e c'è un flusso, ma costa)

2 dei più popolari e controversi pensatori contemporanei discuteranno questo 19 aprile a Toronto

Il tanto atteso dibattito tra il filosofo Slavoj Zizek e la psicologa Jordan Peterson è stasera a Toronto, in Canada, dove Peterson sarà locale. “Felicità: capitalismo vs. Marxismo "è il tema e il titolo del dibattito che si terrà presso il Sony Center. Un argomento estremamente adatto a tutti: sia per i protagonisti del dibattito che per gli spettatori, nonché per l'evento stesso, che può culminare in un interessante scambio di idee attorno a questa nozione che conta così tanto per l'essere umano. Vale anche la pena ricordare che negli ultimi mesi Zizek ha descritto Peterson come il suo "nemico", a cui il professore canadese ha risposto che lo avrebbe aspettato in qualsiasi momento e luogo.

Il dibattito si svolgerà oggi alle 18:30, ora di Città del Messico, e può essere visto su un live streaming che costa $ 15. Apparentemente, gli organizzatori hanno imitato il modello dei combattimenti in scatola. Sostengono pesi pieni di filosofia, sostengono, anche se va notato che sono pesi pieni solo di filosofia pop. Si prevede che, settimane dopo, il dibattito possa essere visto su YouTube.

Mentre Zizek, "l'Elvis della filosofia", è stato sotto i riflettori per molti anni, Peterson ha recitato in un aumento meteorico, in gran parte a causa della sua volontà di discutere questioni controverse e criticare politicamente corretto e uguaglianza. È stato considerato il "filosofo" del capo del diritto patriarcale, qualcosa che ha respinto. Zizek, a differenza di Peterson, ha un background filosofico molto più sviluppato di quest'ultimo, con una vasta conoscenza dei filosofi della tradizione, in particolare Marx e Hegel. Peterson ha ampiamente criticato i filosofi francesi del postmodernismo, ma non ha dimostrato di averli letti troppo attentamente. Senza dubbio un oratore eloquente, Peterson è più vicino a un allenatore di auto-miglioramento che a un filosofo, anche se è vero che la filosofia classica ha un'importante componente pratica. La formazione di Zizek è piuttosto umanistica, a metà strada tra il filosofo e lo storico delle idee. Peterson, d'altra parte, è fermamente convinto che la scienza, il suo metodo e i suoi risultati siano l'unico modo per "provare" una verità, ed è molto difficile fargli vedere che la scienza è anche sbagliata e influenzata dall'ideologia dominante di tempo in cui si sviluppa. A tale proposito, Zizek guarda oltre Peterson, ma data l'egemonia del discorso scientifico ereditato dalla modernità, il punto di vista dello psicologo è di solito migliore o più facile da ascoltare.