Quando è stata l'ultima eruzione del vulcano Iztaccíhuatl?

L'Iztaccíhuatl è un vulcano meno attivo del Popocatepetl, ma non completamente inattivo

Ci sono due vulcani che caratterizzano il profilo della valle del Messico: il Popocatépetl e l'Ižtaccíhuatl. Sin dai tempi antichi, entrambi i promontori sono stati considerati i guardiani o testimoni immobili della storia che è passata ai loro piedi, dall'ascesa dell'impero azteco alla massiccia crescita di Città del Messico.

In un altro senso, entrambi sono anche eretti come una specie di pericolo silenzioso, poiché in entrambi i casi sono vulcani attivi che possono esplodere in qualsiasi momento e, quindi, compromettere l'integrità delle popolazioni circostanti.

Dei due, il Popocatepetl è considerato il vulcano più attivo, poiché dal momento che ha una registrazione dei suoi movimenti, in una certa misura si può dire che ha sempre fatto sentire la sua presenza. La sua ultima eruzione violenta avvenne solo nel 2000, tra il 18 e il 19 dicembre.

Il Iztaccíhuatl, d'altra parte, è generalmente considerato un vulcano molto meno attivo e, in effetti, è possibile che ci siano anche quelli che fino ad ora non sapevano che si tratta di un vulcano. In Nahuatl Iztaccíhuatl significa "donna bianca", ma popolarmente il vulcano è noto come "donna addormentata", che forse ha contribuito a generare quell'impressione che si tratti di una montagna semplice.

Nessuna generazione recente ha veramente assistito alla sua attività, poiché la sua ultima eruzione violenta è stata registrata nel 1868, quindi ci sono alcuni esperti che lo considerano un vulcano inattivo. Jesús Galindo y Villa, ingegnere messicano, museologo e storico, ha raccontato il fatto:

[...] il 20 luglio 1868, verso le dieci del mattino, si udì un forte rumore sul monte Iztaccíhuatl; che pochi istanti dopo notò che era in costruzione, e uno scoppio nella parte più alta verso est, e inclinato a sud di esso, in un punto chiamato cavalletto, sopra la torretta; da quell'esplosione, molta aria e molto forte uscirono immediatamente, iniziando immediatamente a lanciare pietre, che quando rotolavano verso la gonna toglievano grandi alberi che trovarono nel loro transito accompagnati da acque scure di zolfo.

Tuttavia, questo 23 ottobre 2019 Iztaccíhuatl ha avuto un'esplosione, che è stata registrata in questo video:

Forse dopo questo movimento è necessario riconsiderare se l'Iztaccíhuatl è davvero un vulcano inattivo.

Anche in Pajama Surf: il fotografo cattura l'eruzione di un vulcano e la caduta di una meteora nella stessa immagine