Il regista di "The Exorcist" filma il vero esorcismo diretto da Gabriele Amorth, l'esorcista del Vaticano (VIDEO)

William Friedkin non aveva mai visto un vero esorcismo quando ha realizzato il suo famoso film; ora gli è stato affidato il compito di documentarlo

William Friedkin, regista del film cult The Exorcist, ha appena pubblicato il suo nuovo film, il documentario The Devil and Father Amorth, in cui mostra il primo esorcismo ufficiale registrato in video. Ovviamente ci sono molti casi di esorcismi che sono stati ripresi, ma nessun esorcismo è stato eseguito dal grande maestro esorcista Gabriele Amorth, che è il responsabile del Vaticano in materia.

Amorth ha 91 anni e in una delle scene è visto recitare su una donna di nome Cristina, che dice di essere posseduta dal Diavolo e parla con voci strane. Il padre, che l'ha già esorcizzata otto volte, chiede "Quanti sono?" e lei risponde "We are Legion". Nel film Friedkin, oltre a registrare gli esorcismi di Amorth, indaga sull'impossibilità della medicina di spiegare i sintomi che si verificano nei posseduti e, naturalmente, i dettagli e i benefici dei rituali cattolici per espellere i demoni.

In un'altra sequenza, Friedkin intervista una donna italiana di nome Nadia, che è stata trattata da Amorth e suo fratello Paolo. "Mi hanno detto che stavo strisciando sul pavimento e dicendo parole incomprensibili", dice Nadia. "Il suo corpo ha iniziato a trasformarsi in qualcosa che non era umano", aggiunge Paolo; "Dovevi tenerlo tra le quattro."

Si stima che in Italia circa 500 mila persone vadano da un esorcista ogni anno, il che suggerisce ovviamente che le credenze degli italiani le rendono più suscettibili alla ricerca di tali procedure. In Messico, forse cercherebbe di essere ripulito. In Svizzera, terapia.

Il documentario ora può essere visto su Netflix.