L'audio straziante dei bambini immigrati separati dai loro genitori al confine con gli Stati Uniti

Un audio di bambini piccoli separati dai loro genitori, che chiedono la madre e il padre, muove il mondo e genera polemiche per l'amministrazione Trump

Il mondo è mosso e oltraggiato da un audio che è stato filtrato dall'organizzazione ProPublica. Nell'audio puoi sentire i singhiozzi e le grida dei bambini che chiedono i loro genitori. La rivelazione ha messo il dito sulla piaga della questione della migrazione e della particolare pratica dell'amministrazione Trump di separare i bambini dai genitori quando sono detenuti, qualcosa che molte persone credono sia disumano.

Secondo ProPublica, l'audio è stato registrato 1 settimana fa in un centro di detenzione di dogana e protezione delle frontiere dove c'erano 10 bambini separati dai loro genitori. Inoltre, l'immagine di una bambina di 2 anni che piange mentre un agente cattura sua madre è diventata virale su Internet. Altri casi di famiglie separate sono apparsi nei media. Il problema è importante, in quanto vi sono studi che suggeriscono che i bambini molto piccoli possono essere gravemente colpiti dalla separazione dai genitori. Secondo vari studi, i bambini che crescono negli orfanotrofi hanno una maggiore tendenza alle malattie mentali e fisiche.

Nel frattempo, un gruppo di membri del Congresso democratico guidato da Nancy Pelosi ha visitato diversi centri di detenzione di frontiera, esprimendo il loro ripudio a questa pratica del governo degli Stati Uniti.

Qui puoi ascoltare l'audio