Elettricità prodotta da lacrime umane, saliva e muco

Queste secrezioni umane sono in grado di produrre elettricità grazie alla proteina lisozima, che può avere reazioni elettriche sotto pressione.

Lacrime, sudore e saliva sono fluidi che hanno una funzione nel corpo umano. Ad esempio, il primo funziona come regolatore psichico o protettore dei contaminanti; il secondo, come regolatore della temperatura corporea; il terzo, come protettore di oggetti e contaminanti nell'area orale. Tuttavia, si sapeva molto poco sulla proprietà di produrre elettricità da questi tre fluidi.

Secondo i ricercatori fisici Aimee Stapleton e Tofail Syed, dell'Università di Limerick in Irlanda, queste secrezioni umane sono in grado di produrre elettricità grazie alla proteina lisozima, che può avere reazioni elettriche sotto pressione. È un enzima che aiuta a rompere le pareti batteriologiche delle cellule, ma in condizioni con una manipolazione ambientale sufficiente, è in grado di produrre una carica elettrica. Cioè, applicando una certa pressione sui cristalli di lisozima, viene generata la piezoelettricità - una carica elettrica che si accumula come reazione allo stress meccanico.

Nelle parole di Stapleton:

Sebbene la piezoelettricità sia utilizzata regolarmente, non si sa davvero come questa particolare proteina sia in grado di generare elettricità. Poiché si tratta di materia biologica, non è tossico e pertanto può essere utilizzato in molti modi innovativi, come gli strati elettroattivi antimicrobici per impianti medici.

La novità di questo tipo di elettricità, basata sui cristalli di lisozima, è che provengono dalla natura stessa e quindi è l'energia ecologica, a differenza dell'energia derivata dal quarzo. Per questo motivo, questa nuova prospettiva ci consente di comprendere l'esistenza dell'essere umano in modo organico attraverso complesse strutture gerarchiche come pelli, cellule e polipeptidi.

Naturalmente, i ricercatori menzionano, è necessario un ricercatore importante in questo senso; Tuttavia, è destinato a sviluppare una nuova era di elettronica flessibile ed ecologica, nonché nuovi tipi di impianti che rilasciano farmaci nel corpo dall'interno della pelle.