La società canadese di cannabis paga $ 50 l'ora agli intenditori per testare le loro nuove varietà

Gli intenditori possono guadagnare mille dollari al mese per 16 ore di lavoro testando nuove varietà di marijuana

Il Canada sta per entrare in un boom della cannabis e tra le varie modalità che si aprono legalizzando la marijuana in tutto il paese ci sono nuovi tipi di posti di lavoro. Si stima che l'industria della cannabis potrebbe generare fino a 150 mila nuovi posti di lavoro. E prima di questa orgia di cannabis, ci si possono aspettare alcuni sconosciuti e, per alcune persone, non molto diversi da un sogno.

La società AHLOT ha annunciato che impiegherà cinque intenditori che vivono ovunque in Canada e hanno più di 19 anni per la posizione di assaggiatore di marijuana. Il lavoro significa uno stipendio di mille dollari al mese e la sua descrizione è quella di testare i nuovi ceppi creati da questa nuova società, oltre a rappresentare ufficialmente il "comitato per la cura della cannabis" dell'azienda, che vuole posizionarsi in quello che sicuramente sarà un mercato in competizione, ma in cui tutto è aperto (almeno fino a quando non entrano Coca-Cola e altre compagnie, qualcosa di cui ci sono già indicazioni).

I "curatori" di AHLOT dovranno lavorare 16 ore al mese, anche se si raccomanda di partecipare agli eventi ufficiali del marchio e promuoverlo sui social network. Inoltre, riceveranno 200 dollari di merce. Non sembra essere un cattivo affare, almeno non per una persona a cui piace la marijuana e i cui interessi nella vita sono ricreativi.

Alcuni analisti prevedono che la cannabis produrrà un boom economico in Canada. Tuttavia, alcuni critici si sono opposti alla misura suggerendo che si tratta di un esperimento sociale su larga scala e hanno citato il caso dell'Olanda, un paese che ha mostrato segni di rimpianto della legalizzazione.