Queste sono le 6 cose che distruggono la pratica dello yoga e le 6 che la rafforzano

Queste sono le chiavi dell'hatha yoga, secondo il classico testo di questa scuola

Lo yoga è un termine generico che riunisce varie scuole e pratiche spirituali. Sarebbe impossibile dare un quadro completo di ciò che lo yoga è qui. Ciò che dovrebbe essere menzionato è che gran parte dello yoga praticato in Occidente proviene dalla tradizione di hatha yoga e nath-siddhis, yogi itineranti generalmente devoti a Shiva. L'hatha yoga ha profonde influenze del Tantra Shivaite e in particolare del Tantra buddista, come ha dimostrato l'accademico James Mallinson. È interessante notare che lo yoga che pratichiamo in Occidente si basa sulle pratiche del buddismo tantrico (sebbene mescolato con la ginnastica svedese!). Tuttavia, il buddismo tantrico si basa su aspetti del tantra indù e alcuni hanno teorizzato che, a sua volta, assume l'alchimia interna cinese.

Detto questo, presentiamo qui un elenco dei principi di base dello yoga seguendo il testo centrale dell'hatha yoga, Hatha Yoga Pradipika ( Light on yoga ) , scritto in sanscrito da Svātmārāma nel XV secolo.

Atyāhārah prayāsaścha prajalpo niyamāghrahah janasangaścha laulyam cha shadbhiryogo vinaśyati

Lo yoga [il potere o lo stato di assorbimento unitario con l'assoluto] è distrutto da sei cause: eccesso di cibo, stanchezza, parlare molto, aderire alle regole (ad esempio, fare il bagno al mattino con acqua fredda, mangiare di notte, mangia solo frutta), socializza e instabilità.

Utsāhātsāhasāddhairyāttattvajñānāścha niśchayāt janasangghaparityāghātshadbhiryogah prasiddhyati

Le seguenti sei cose garantiscono il successo nello yoga: coraggio, perseveranza, discernimento, fede e distacco (dalle persone).

Come possiamo vedere, come in tutte le vere pratiche spirituali, lo yoga richiede integrità morale e purificazione preliminare (certamente, non è solo ginnastica). Le dieci regole di condotta o virtù necessarie sono:

Nonviolenza ( ahimsa ), onestà, nessun furto, continenza, perdono, durabilità, compassione, umiltà, moderazione nella dieta e pulizia.