Questo lunedì 3 grandi asteroidi passeranno molto vicino alla Terra

Un insolito evento astronomico

Questo lunedì, 9 settembre, tre asteroidi passeranno vicino alla Terra, come riportato dal NASA Center for Near-Earth Studies (CNEOS).

I corpi celesti hanno dimensioni relativamente considerevoli. Uno, il più grande, battezzato come QZ3 del 2019, ha un diametro di 67 m, il che lo rende leggermente più grande di un aereo Boeing 747 (la cui apertura alare è 59, 6 m); la seconda per dimensioni è la RG2 del 2019, con un diametro di 20 m; mentre il più piccolo è il QY4 2019, 16m di diametro. A sua volta, ognuno viaggia a velocità diverse, a seconda delle dimensioni. Il più veloce di questi è il 2019 RG2, che si muove a una velocità di circa 80.000 km / h.

Gli asteroidi sono del tipo che in astronomia è noto come "Apollo", una categoria peculiare che corrisponde a quelli le cui orbite sono al di fuori dell'orbita terrestre. In altre parole, gli asteroidi toccano la stessa orbita del nostro pianeta ad un certo punto ma poi continuano il loro continuo vagare attraverso il cosmo.

In tal senso, gli asteroidi si avvicineranno alla Terra ma senza generare alcun tipo di pericolo. Il più vicino passerà nel punto più vicino al nostro pianeta a una distanza di 500.000 km, il più vicino che qualsiasi altro asteroide avrà nei prossimi 3 mesi. Giusto per dimensionare questa cifra, va ricordato che tra la Luna e la Terra hanno una media di 384.000 km.

Gli asteroidi si avvicineranno alla Terra tra le 10:49 e le 21:10 (GMT), si prevede che senza importanti conseguenze per il pianeta, al di là di qualche buon spettacolo per gli astronomi.

Anche in Pajama Surf : le 11 grandi meraviglie del nostro sistema solare