Le radici dello yoga (il webcomic)

Le vere radici dello yoga: una versione comica del profondo studio di uno dei massimi esperti in materia

Negli ultimi anni, lo yoga è diventato una pratica enorme nel mondo. Attualmente, si stima che fino a 35 milioni di persone pratichino yoga solo negli Stati Uniti. Tuttavia, la maggior parte delle persone pratica una versione di Hatha Yoga che ha poco a che fare con lo yoga tradizionale e che, d'altra parte, poco è interessato alle radici dello yoga.

Per correggere questa grave ignoranza, James Mallinson e Mark Singleton, professori di Oxford, hanno pubblicato quello che è forse il libro più importante nella storia degli studi accademici di yoga: The Roots of Yoga, una recensione di testi sanscriti e vernacolare che ha originato l'hatha yoga, così come le sue fonti buddiste, tantriche e i passaggi chiave della Upanishad, epiche e altri testi antichi come, naturalmente, i Yoga-sutra di Patanjali. Il risultato è un ampio studio di ciò che lo yoga è autenticamente in stretto accordo con la tradizione.

Mallinson è particolarmente qualificato in questo senso, poiché oltre alle sue impeccabili credenziali di sanscrito, dopo aver studiato con Alexis Sanderson, è uno yogi esperto, da quando è stato iniziato all'ordine del Ramanandi Tyagi qualche anno fa. È interessante notare che Mallinson è un membro della famiglia reale britannica, essendo sicuramente l'unico barone con i dreadlocks e che ha trascorso molto tempo a vagare con i sadhu in India. E, come se ciò non bastasse, Mallinson è un grande fan del parapendio (ha realizzato questo film sui suoi voli in Himalaya).

Mallinson ha recentemente svelato la versione comica, illustrata da Piero Macola, della sua odissea in cerca di recuperare le radici dello yoga, in cui racconta la sua storia e si concentra sulla realtà dello yoga in India, contrastandola con il come viene praticato in Occidente. Mentre in Occidente lo yoga è praticato principalmente per benefici fisici - fitness e bellezza del corpo - per gli asceti, gli asana hanno un'importanza marginale: il loro scopo è soprattutto quello di consentire al corpo di sentirsi stabile e confortevole nella posizione meditativa, seduto a gambe incrociate, per poter meditare per diverse ore di fila ... o addirittura giorni attorno al fuoco sacro, praticando tapas . Il fumetto racconta storie di uomini che trascorrono tutta la vita senza sedersi o eseguire certe asana radicali come tenere le braccia alzate per tutta la vita, fino a quando Lord Shiva non si rivela. E termina con una nota preoccupante, poiché suggerisce che la globalizzazione sta contaminando lo yoga e ora è persino difficile trovare autentici yogi in India, sebbene la tradizione sia ancora viva.

Leggi il fumetto qui