Gli uomini con volti "più maschili" sono spesso visti come più infedeli, secondo lo studio

Un infedele può essere identificato dalle caratteristiche del suo viso?

Da un punto di vista antropologico, diversi autori concordano sul fatto che la fedeltà è un costrutto sociale incoraggiato a garantire la distribuzione dei beni. Nel frattempo, una parte della scienza sospetta che esista una base genetica che favorisce la tendenza alla poligamia, e l'altra parte considera che è l'interazione tra genetica e ambiente che influenza l'incidenza dell'infedeltà e della poligamia.

Tuttavia, si può sapere chi è infedele dalle caratteristiche del suo viso?

Gli uomini con volti "più maschili" sono spesso visti come più infedeli

Secondo uno studio pubblicato nella Royal Society Open Science e condotto da ricercatori dell'Università dell'Australia occidentale, sia uomini che donne possono identificare i tratti dell'infedeltà semplicemente guardando una faccia. È come se le caratteristiche facciali "più maschili" fossero direttamente associate a comportamenti di sfiducia, infedeltà e slealtà (rispetto ad altri tipi di caratteristiche più effeminate).

La definizione di "caratteristiche facciali più maschili" era correlata a una serie di caratteristiche come sopracciglia popolate, mascella marcata e labbra più sottili. Le donne hanno descritto gli uomini con queste caratteristiche facciali come "partner pericolosi" e gli uomini come "potenziali rivali" che potrebbero tentare di sedurre i loro rispettivi partner.

Per giungere a queste conclusioni, i ricercatori australiani hanno riunito 189 adulti caucasici per fare una foto e fare una piccola ricerca (sulla loro storia della vita sessuale). Successivamente, 293 uomini e 472 donne sono stati invitati a giudicare le fotografie delle donne e 299 uomini e 452 donne le fotografie di uomini su una scala Likert (da 0 a 10) per valutare quanto infedele sia una persona Vedi solo la tua immagine. Le fotografie dei partecipanti avevano già superato i filtri di attrattiva, sfiducia e livello di mascolinità / femminilità in base all'apparenza.

È interessante notare che i risultati hanno mostrato che gli uomini con "caratteristiche del viso più maschili" e qualificati come ingiusti si sono dichiarati persone ingiuste e infedeli. Tuttavia, lo studio non dimostra che si tratti di una previsione sicura di sfiducia, slealtà o infedeltà.

Tuttavia, questa tendenza relativa a "caratteristiche del viso più maschili" non ha influenzato le donne allo stesso modo. Ciò è dovuto, secondo i ricercatori, che le donne tendono a imbrogliare meno degli uomini o che usano cosmetici legati a determinate caratteristiche e comportamenti del viso.

Lo studio è inconcludente: gli uomini con tratti più maschili non sono più infedeli

Per i ricercatori è importante condurre ulteriori ricerche per approfondire queste conclusioni. Tuttavia, è chiaro che l'indagine ha creato un'associazione molto interessante tra la percezione dell'infedeltà e l'azione intrapresa dall'infedeltà.

Comunque sia, è vero che sia i legami affettivi che il termine fedeltà / infedeltà sono comportamenti incredibilmente complessi che sono influenzati da una grande varietà di fattori (come cultura, personalità, genetica e storia della vita). Quindi, in pratica, si raccomanda che, prima di iniziare una relazione dalla ferita dell'abbandono o della solitudine, sia chiaro dall'emozione e dalla resilienza quale tipo di relazione si desidera e può offrire.

Foto principale: Shutterstock