Donne che disegnano: un fantastico database di illustratori contemporanei

Questo progetto cerca di dare visibilità al lavoro degli illustratori di tutto il mondo e di tutti gli stili

Sebbene la creatività non sia un tratto che, di per sé, è limitato dal genere di una persona, non è meno vero che questo può essere un fattore di importanza nell'esercizio.

Anche uno sguardo superficiale alla storia delle arti può darci elementi per capire che le donne e gli uomini percepiscono la realtà in modi diversi e, di conseguenza, la esprimono anche dalla loro unicità.

Allo stesso tempo, questo esame superficiale può darci elementi per realizzare un altro fatto reale e verificabile: storicamente, le donne hanno avuto molta meno esposizione o rappresentazione nello sviluppo delle discipline creative. Non per mancanza di talento o abilità, questo è chiaro, ma piuttosto per ragioni di un ordine molto diverso, tra i quali si possono contare le condizioni sociali ed economiche, le opportunità di sviluppo a disposizione delle donne, l'apertura di una società al valore il lavoro di una donna, ecc.

mujeres_ilustran_sitio_base_datos_02

Immagine: Karen Lara

In parte per riparare tale squilibrio, almeno nel campo delle arti grafiche, Julia Rothman e Wendy MacNaughton hanno creato il sito Web Women Who Draw, il cui primo obiettivo è quello di essere una directory aperta, attraente e diversificata di illustratori di Tutti e tutti gli stili.

Rothman e MacNaughton sono illustratori e hanno avuto l'idea di questo progetto quando hanno scoperto che su diversi tipi di copertine in cui appariva un'illustrazione (riviste, libri, album musicali, ecc.), L'autore dell'opera era in quasi tutti i casi un uomo. Gli artisti si sono chiesti se questo fosse perché non ci sono donne da illustrare o il problema è che esistono ma pochi conoscono il loro lavoro.

A giudicare dal numero di illustratori raccolti finora da Women Who Draw, chiaramente il problema non è la mancanza di talento. Finora, il database del sito ha già più di 5 mila referenze di donne che hanno fatto dell'illustrazione il loro lavoro e la loro passione.

mujeres_ilustran_sitio_base_datos_03

Immagine: Fathima Kathadra

Il sito è una vetrina aperta per qualsiasi illustratore. Oltre a determinati requisiti di un database di questo tipo, l'interessato deve anche condividere il disegno di una donna e indicare il suo luogo di residenza e, se lo desidera, specificare la sua religione, orientamento sessuale ed etnia, questo per poter distribuire le informazioni in modo equilibrato anche rispetto a questi criteri.

Insomma, è uno sforzo che senza dubbio contribuisce a dare valore e rilevanza al talento femminile nell'illustrazione. Se vuoi esplorarlo in modo più dettagliato, puoi trovarlo in questo link.

Anche in Pajama Surf: le donne non hanno creatività scientifica? L '"effetto Matilda" lo spiega

Immagine di copertina: Flora Márquez