Cos'è il dataismo? ⠠⠵ Arriva la nuova religione che ama i dati

Il dataismo potrebbe essere la grande religione del 21 ° secolo, in cui si ritiene che l'informazione sia l'unico essenziale e che la libertà di informazione sia il più grande di tutti i beni

img / media-and-technology / 92 / qu-en-835992.jpg

logo di n0sce (dominio pubblico)

1 è 0 .

0 è 1 .

.

La forma è vuota

Il vuoto è forma.

. img / media-and-technology / 92 / qu-es-835992_2.jpg

Om Gate Gate Paragate Parasamgate Bodhi Svaha

.

.

img / media-and-technology / 92 / qu-es-835992_3.jpg

⠠⠵

Emblema di hacker

Hackers : i più preparati a identificare punti deboli, minacce, punti di forza e opportunità di fronte a progressi inarrestabili nel dataismo .

Arriva il nuovo paradigma che adora l'intelligenza artificiale, i Big Data e l'IoT.

Il dataismo è il concetto più importante del 21 ° secolo?

Il termine "dataism" (approvato come nome valido in spagnolo) è stato scelto dal Fundéu BBVA (Foundation of Urgent Spanish) come candidato per la parola dell'anno nel 2018 .

Obama e Mark Zuckerberg hanno elogiato i libri di Yuval Noah Harari. In quest'ultimo, Homo Deus, raccomandato da Bill Gates, Harari parla del dataism che "non adora gli dei o l'uomo: i dati d'amore". I dati ritengono che tutto ciò che è buono (compresa la crescita economica) dipenda dalla libertà di informazione. Se vogliamo creare un mondo migliore, la chiave è rilasciare i dati. Il flusso di informazioni è il valore supremo e la libertà di informazione è "il più grande bene di tutti".

Aaron Swartz, 1986-2013. Programmatore, imprenditore, scrittore, attivista politico e hacktivista di Internet, che si è suicidato nel 2013, è considerato da Yuval Noah Harari il dataista "primo martire"

.

Definizione del dataismo

Dataism è un termine che è stato usato per descrivere la mentalità, la filosofia o la religione creata dal significato emergente di Big Data, intelligenza artificiale e Internet delle cose (IoT).

Riesci a immaginare che tu, caro lettore, senza ancora sospettare che tu fossi già un esperto di dati?

Riesci a immaginare che, per il semplice fatto di vivere in questo mondo iperconnesso di tutto con tutti, TUTTI noi vivevamo già nell'era dei dati?

.

Benvenuti nel nuovo e ultimo paradigma - quella NON ideologia : l' ideologia può essere scelta, non il paradigma - dopo il postmodernismo già obsoleto, l'ultimo avatar dell'Homo sapiens .

Il dataismo come ... "religione"?

"Siamo fatti della stessa materia dei sogni."

(Shakespeare)

.

.

Cosa sono Cosa sono - Doomsday Book, 2012

.

Yuval Noah Harari dice in Homo Deus :

"Il dataismo non si limita alle profezie inattive. Come ogni religione, ha i suoi comandamenti pratici ."

Il primo e principale:

* Un dataist deve massimizzare il flusso di dati collegando sempre più media e producendo e consumando sempre più informazioni.

.

Come altre religioni di successo, anche il dataismo è " missionario ":

Il suo secondo comandamento è quello di collegare tutto al sistema.

E "tutto" significa più che semplici umani. Significa tutto . Il mio corpo, ovviamente, ma anche i tram, i frigoriferi da cucina, i polli e gli alberi della giungla: tutto deve connettersi a Internet delle cose . Il frigorifero controllerà il numero di uova che contiene e farà sapere al pollaio quando è necessaria una nuova spedizione. Le auto parleranno tra loro e gli alberi della giungla segnaleranno i livelli meteorologici e di anidride carbonica.

Non dobbiamo lasciare alcuna parte dell'universo scollegata dalla grande rete della vita .

E viceversa: il peccato più grande è bloccare il flusso di dati.

Che cos'è la morte se non una situazione in cui l' informazione non scorre ? Quindi, il dataismo sostiene che "la libertà di informazione è il più grande di tutti i beni ".

il dataísmo

.

Puoi lodarlo, potresti non essere d'accordo, puoi citarlo, potresti non crederci, glorificarlo o diffamarlo.

Ma l'unica cosa che non puoi fare è ignorarlo.

.

È uno dei più grandi intellettuali del nostro tempo, erede di Sigmund Freud, Walter Benjamin, Carl Schmitt, Richard Sennett, René Girard, Giorgio Agamben, Deleuze / Guattari, Michel Foucault, Michel Serres, Pierre Bourdieu e Martin Heidegger

.

Nel 2014 il filosofo sudcoreano Byung-Chul Han pubblica il suo libro Psychopolitics . Questo è ciò che commenta sul dataismo:

Quando ci sono abbastanza dati, la teoria rimane. La seconda illustrazione è il tempo della conoscenza puramente spostato dai dati. [...] Il dataismo è mostrato come un dadaismo digitale. Il dadaismo rinuncia anche a un quadro di significato. Il linguaggio è completamente svuotato del suo significato: «Gli eventi della vita non hanno né inizio né fine. Tutto accade in modo idiota. Ecco perché è tutto uguale. La semplicità si chiama dada »

Psicopolitica, 2014

Il dataismo è nichilismo. Rinunciare totalmente al significato. Dati e numeri non sono narrativi, ma additivi. Il senso, al contrario, sta in una narrazione. I dati riempiono il vuoto del significato. [...] In generale, il dataismo acquisisce caratteristiche libidinose, incluso il pornografico.

I dataisti copulano con i dati. Quindi, si parla di "datosessuali" . Sono "inesorabilmente digitali" e trovano i dati " sexy ". La cifra si avvicina al fallo .

Bene, nel 2016, il professore dell'Università Ebraica di Gerusalemme, Yuval Noah Harari, ha pubblicato Homo Deus: Brief History of Tomorrow .

Cosa hanno in comune Barack Obama, Angela Merkel, Mark Zuckerberg e Bill Gates? Bene, i quattro hanno raccomandato Sapiens: dagli animali agli dei, il libro precedente di Harari, che ha venduto oltre 1 milione di copie in tutto il mondo, e ora Bill Gates stesso dal suo sito web ha fatto questa critica entusiasta da Homo Deus: breve storia di domani .

Mark Zuckerberg e Bill Gates hanno elogiato e raccomandato i libri di Yuval Noah Harari

Obama (qui), Mark Zuckerberg (qui) e Bill Gates (qui), tutti e tre hanno raccomandato con entusiasmo i libri di Harari.

Homo Deus: breve storia di domani

In Homo Deus, Harari sostiene che tutte le strutture politiche o sociali concorrenti possono essere viste come sistemi di elaborazione dei dati:

Il dataismo afferma che l'universo è costituito da flussi di dati e che il valore di qualsiasi fenomeno o entità è determinato dal suo contributo all'elaborazione dei dati.

Yuval Noah Harari, filosofo del dataism

Harari sostiene che "possiamo interpretare che l'intera specie umana è un singolo sistema di elaborazione dei dati, ogni essere umano è un chip".

Harari spiega che l'insieme della storia umana può essere letto come un processo per migliorare l'efficienza di questo sistema aumentando il numero e la varietà di processori / chip nel sistema, aumentando il numero di connessioni tra processori e aumentando la libertà di movimento insieme alle connessioni esistenti. Una sintesi di questo argomento può essere letta in un articolo di Harari sulla rivista Wired nel 2016.

Homo Deus: Brief History of Tomorrow, di Yuval Noah Harari, raccomandato da Bill Gates

Una volta che i sistemi Big Data mi conoscono meglio di quanto io conosca me stesso, l'autorità passerà dagli umani agli algoritmi.

Harari prevede che la logica conclusione di questo processo è che nel tempo gli umani daranno agli algoritmi l'autorità di prendere le decisioni più importanti della loro vita, come ad esempio chi sposare.

Domande, argomenti e previsioni del dataism

Che cosa accadrà al mercato del lavoro quando l'intelligenza artificiale supera l'uomo nella maggior parte dei compiti?

Cosa faremo con quella nuova classe composta da centinaia di milioni di disoccupati che saranno economicamente irrilevanti?

.

Secondo Harari:

* Dopo 4 miliardi di anni di vita organica, inizia l'era della vita inorganica.

* I principali prodotti dell'economia del 21 ° secolo non saranno tessuti, veicoli e armi, ma corpi, cervelli e menti.

* Mentre la rivoluzione industriale ha creato la classe operaia, la prossima grande rivoluzione creerà la "classe non necessaria".

* Il modo in cui gli esseri umani hanno trattato gli animali è un buon indicatore di come gli esseri umani migliorati tratteranno gli altri.

* L'islamismo radicale è una sfida che impone la sua resistenza, ma le religioni veramente scioccanti lasceranno la Silicon Valley, non il Medio Oriente.

* La democrazia e il libero mercato crolleranno quando Google e Facebook ci conosceranno meglio di noi stessi. L'autorità cambierà le mani: passerà dall'essere sotto il controllo di individui che saranno posseduti dagli algoritmi della rete.

* Rinunceremo consapevolmente alla privacy nella ricerca di una salute migliore.

* Gli umani non combatteranno contro le macchine, si fonderanno con loro. Stiamo andando verso il matrimonio piuttosto che la guerra.

* La maggior parte di noi non deciderà in che modo la tecnologia influirà sulla nostra vita perché la maggior parte di noi non comprende questa tecnologia. Quanti di noi, infatti, hanno votato su come funzionerebbe Internet?

.

.

Inoltre, Harari afferma che:

Dal punto di vista dei dati, potremmo interpretare l'intera specie umana come un unico sistema di elaborazione dei dati in cui gli individui agiscono come chip. In questo caso, potremmo anche comprendere l'intera storia come un processo per migliorare l'efficienza di questo sistema, usando quattro metodi di base:

  • Aumento del numero di processori

Una città di 100.000 abitanti ha più potenza di calcolo di una città di 1.000 abitanti.

  • Aumento della varietà di processori

Processori diversi potrebbero utilizzare modi diversi per calcolare e analizzare i dati. Pertanto, l'utilizzo di diversi tipi di processori in un unico sistema potrebbe aumentare il loro dinamismo e creatività: una conversazione tra un contadino, un prete e un medico potrebbe produrre nuove idee che non apparirebbero mai in una conversazione tra tre cacciatori-raccoglitori.

  • Aumento del numero di connessioni tra processori

Ha poco senso aumentare il numero e la varietà dei processori solo se sono scarsamente connessi tra loro. È probabile che una rete commerciale che collega 10 città produrrà più innovazioni economiche, tecnologiche e sociali di 10 città isolate.

  • Maggiore libertà di movimento lungo le connessioni esistenti

Il collegamento di processori è difficilmente utile se i dati non possono fluire liberamente. Costruire strade tra 10 città non sarà molto utile se sono afflitti da ladri o se qualche despota autocrate non consente ai commercianti e ai viaggiatori di muoversi come desiderano.

.

tecnologie

Big data, big data, massicci, intelligenza dei dati o dati su larga scala

Big Data o Big Data

Big data, big data, massicci, intelligenza dei dati o dati su larga scala è un concetto che si riferisce a set di dati così grandi che le tradizionali applicazioni informatiche per l'elaborazione dei dati non sono sufficienti per gestirli e le procedure utilizzate per trovare schemi ripetitivo all'interno di tali dati.

Il limite superiore di elaborazione è cresciuto negli anni. Si stima che il mondo abbia archiviato circa 5 zettabyte nel 2014. Si stima che nel 2012 ogni giorno siano stati creati circa 2, 5 trilioni di byte di dati.

Biologia molecolare e nanomacchine

Dopo aver osservato gli scienziati negli ultimi decenni il comportamento del DNA, si potrebbe dire che la sua struttura e il suo funzionamento somigliano a quelli di una macchina? Tutto alla fine ridotto a una meravigliosa combinazione di dati e algoritmi?

Sarà possibile costruire molecole su richiesta, tale idea si chiama nanotecnologia molecolare.

La nanotecnologia molecolare ( NTM ) è una tecnologia basata sulla capacità di costruire strutture complesse, con specifiche atomiche attraverso la meccanosintesi.

Veicolo molecolare in movimento (nature.com), Premio Nobel 2016

.

Materiali intelligenti e nanosensori

Un'applicazione proposta di NTM sono i cosiddetti materiali intelligenti. Questo termine si riferisce a qualsiasi tipo di materiale progettato e prodotto su scala nanometrica per un compito specifico. Copre una vasta gamma di possibili applicazioni commerciali. Un esempio potrebbe essere il materiale progettato per rispondere in modo diverso alle varie molecole; Questa capacità potrebbe portare, ad esempio, a farmaci artificiali che riconoscono e rendono inerti specifici virus.

Questa simulazione biologica è uno dei video più impressionanti mai visti?

Esempio di macchina autoreplicante

.

Scenari di fantascienza?

I creatori di macchine molecolari hanno vinto il Premio Nobel per la chimica 2016.

Scientific American ha recentemente segnalato nano-robot che possono essere inviati attraverso vasi sanguigni e nanomateriali in grado di monitorare la salute degli organi vitali.

.

Sai cos'è l'Internet delle cose (IoT)?

L'Internet of Things dovrebbe codificare da 50 a 100 miliardi di oggetti e seguirne il movimento. Si stima che ogni essere umano sia circondato, almeno, tra mille e 5 mila oggetti. Secondo Gartner, nel 2020 ci saranno circa 26 miliardi di dispositivi nel mondo con un sistema di connessione a Internet delle cose.

.

Polvere intelligente o polvere intelligente

Sai cos'è smart dust ( smartdust )?

Riesci a immaginare che cospargiamo miliardi di miliardi (sì, con miliardi di miliardi, i trilioni nordamericani) di microchip delle dimensioni di micrometri per " realtà "?

Riesci a immaginare che in futuro ci sarebbe una tecnologia abbastanza avanzata per dotare queste macchie di polvere intelligenti con funzionalità GPS?

Riesci a immaginare che, con quell'immenso potere tecnologico, mappiamo la realtà su una scala da 1 a 1, inviando tutti i dati del posizionamento di ciascuno di questi granelli a un'intelligenza artificiale in grado di elaborare miliardi? di indirizzi IP in qualsiasi momento, conoscendo la posizione di ciascun nanomota nello spazio-tempo? Potrebbe essere che ciò ci ha permesso di avere una visione omniabarcante della realtà in tempo reale?

Chip con capelli umani. Con 7, 5 μm, il più piccolo microchip di identificazione in radiofrequenza o RFID al mondo, annunciato da Hitachi nel 2006. Nel 2007, ne ha annunciato un altro, 60 volte più piccolo. Da allora non ha più annunciato ...

La polvere intelligente (in inglese, smartdust ) è una rete wireless di piccoli sensori microelettromeccanici (MEMS), robot o dispositivi in ​​grado di rilevare segnali di luce, temperatura, vibrazioni e così via.

.

Sistemi di riconoscimento facciale che memorizzano dati su miliardi di persone per la nostra sicurezza

.

Riesci a immaginare che chiunque possa conoscere tutto il criminale, la salute, il lavoro, la storia affettiva ... di qualsiasi persona che attraversi la strada semplicemente guardandolo con gli occhiali - o le lenti - della realtà aumentata collegata a un database Scaricato o acquistato illegalmente da una darknet ?

.

Privacy e perdite

Hai pensato cosa sarebbe successo se tutta quella privacy? In che misura consegni quell'intelligenza artificiale GLOBAL alla vulnerabilità, alla possibilità di essere hackerata o persino filtrata?

Bene, ora diamo un'occhiata a https://vigilante.pw.

Edward Snowden ha fatto trapelare l'esistenza di XKeyscore o PRISM della NSA e molte altre rivelazioni. Risultato? A nessuno importa, rinunciamo volentieri alla nostra privacy in cambio del privilegio di ottenere colpi di dopamina con i nostri smartphone e social network. O no?

In effetti, è un elenco delle oltre 3 mila violazioni della sicurezza registrate nei database di tutto il mondo. Stiamo parlando di MIGLIAIA DI MILIONI di persone colpite da questi hack. [La fonte: "Yahoo triplica la stima dei conti infranti a 3 miliardi", The Wall Street Journal ].

Per non parlare di XKeyscore, un sistema informatico segreto utilizzato dalla National Security Agency degli Stati Uniti per la ricerca e l'analisi dei dati su Internet. Il programma è attuato congiuntamente con altre organizzazioni internazionali come la direzione dei segnali di difesa australiana e l'Ufficio per la sicurezza delle comunicazioni del governo della Nuova Zelanda. La sua esistenza è stata rivelata nel luglio 2013 da Edward Snowden.

Riesci a immaginare che tu stesso, per tua stessa volontà e desiderio, da anni ormai - se sei un nativo digitale, da quando sei nato - ti stavi gradualmente allenando una gigantesca intelligenza artificiale globale ? Per saperne di più su di te di te stesso?

Sapevi qualcosa di Experian? Bene, sanno molto di te ... e di oltre un miliardo di persone in tutto il mondo.

Sapevi che esiste una società che raccoglie dati su oltre un miliardo di persone da tutto il pianeta?

Quella compagnia è Experian. Tra questi un miliardo, raccoglie dati da oltre 235 milioni di americani, vale a dire quasi tutti.

Alteryx, veglia sui tuoi dati e su quelli di milioni di persone

Bene, a dicembre 2017 - sebbene sia stato sicuramente poco pubblicizzato dai media - la società Alteryx, che aveva acquistato il pacchetto ConsumerVier da Experian trapelò accidentalmente? i dati di 120 milioni di case, scoprendo che ogni famiglia ha registrato ... 248 informazioni diverse .

Credi ancora che quasi tutto ciò che chiunque può voler sapere su di te sia al sicuro?

.

Monitoraggio dei dati

Hai un cellulare Android? Conoscevi queste tre direzioni?

  • https://www.google.com/android/find
  • https://www.google.com/maps/timeline
  • https://myactivity.google.com/myactivity

Gioca, gioca con quei link ...

Riesci a immaginare che quasi tutti i dati generati dal tuo smartphone siano stati registrati e inviati a server privati? Non è possibile, vero? Troppo complesso e orwelliano per essere vero ...

Carrier IQ ha inviato quasi tutti i dati generati in oltre 150 milioni di telefoni cellulari in tutto il mondo a server di società di telecomunicazioni. È molto probabile che l'NSA non sappia nulla di tutto questo, ovviamente ...

.

. Diretto alla testa, da JR Mora

"Ora ti attraversano il cervello ..."

.

Pensi che tutto in questa pagina non sia altro che letteratura letteraria?

Vi presento Sesame Credit ( Sesame Credit o Social Credit ), un bel gioco che sarà OBBLIGATORIO da giocare per i miliardi di cinesi nel 2020:

E adesso?

.

Andremo tutti irrimediabilmente nell'Abisso ... o ci aspetta una nuova alba ?

"Se non ti piace tutto questo - afferma Harari nella sua presentazione del libro sul Financial Times - e se vuoi rimanere fuori dalla portata degli algoritmi, allora probabilmente c'è solo un consiglio da darti, il più vecchio del libro":

.

NOSCE TE IPSUM.

GNOTHI SEAUTON.

CONOSCI TE STESSO.

Conosci te stesso. Nosce Te Ipsum. Gnothi Seauton . Ramana Maharshi

.

.

E ora che siamo venuti qui ... per proteggere la tua privacy, per evitare di perdere il tuo lavoro, la tua autonomia personale, il tuo libero arbitrio e quello di tutte le persone che conosci….

Che cosa hai intenzione di fare

Dì addio a WhatsApp e YouTube? Smetti di fare acquisti su Amazon? Smetti di usare Google o Gmail? Dimenticando Facebook, Twitter o Instagram? ... Per sempre rinunciare al tuo smartphone o alla possibilità che rinunciare alla privacy di tutti i tuoi dati biometrici a un'intelligenza artificiale concepita come un sistema esperto di diagnosi del cancro ti salvi la vita?

Per sempre disconnettersi da Internet?

.

.

img / media-and-technology / 92 / qu-es-835992_24.jpg

.

Il trapano non è ciò che nasconde la verità.

È la verità che nasconde che non c'è verità.

Il trapano è vero.

(Jean Baudrillard)

.

Twitter dell'autore: @ n0sce

Sito web dell'autore: n0sce.com