Vitamine, tè e un po 'di LSD: incontrare persone che fanno colazione con microdosi di LSD o "funghi magici" (VIDEO)

Le persone che assumono microdosi psichedeliche attraversano una vita normale con un certo aumento della definizione

L'abitudine di assumere droghe psichedeliche - come LSD, MDMA o "funghi magici" - ha iniziato a diventare popolare in pochi anni - a piccole dosi, in modo che questa pratica possa essere incorporata nell'attività quotidiana, come una sorta di sottile stimolante che Idealmente, consente non solo di essere più produttivo, ma anche di avere una sensibilità più sottile e sveglia (qui scriviamo una riflessione su pro e contro). Recentemente questa pratica, che apparentemente è iniziata tra psiconauti e atleti, è diventata popolare nella Silicon Valley, apparentemente tra ingegneri e programmatori che cercano di avere un vantaggio competitivo sia nella loro produttività che nella loro creatività e capacità di pensare al di fuori delle convenzioni. . Questo ha già attirato l'attenzione anche della BBC, che ha creato un profilo di questa moda interessante.

Una ragazza che prende microdosi fungine afferma che la sua esperienza è quella di avere una giornata normale e continuare a fare attività normale, semplicemente migliorando un po 'la qualità dell'esperienza, ad esempio notando il colore blu del cielo con maggiore intensità.

Un'altra persona intervistata parla di come l'LSD serve terapeuticamente a dimettersi dal suo trauma ed evitare di assumere antidepressivi e altri farmaci. Prendi 1/4 di LSD ogni 6 settimane e sembra funzionare bene.

Un'altra donna parla di come stava per suicidarsi prima di iniziare a prendere microdosi di LSD e sottolinea che attraverso gli psichedelici ha iniziato a notare i dettagli e la bellezza della natura. E dice che gli psichedelici gli servono come il suo psichiatra gli ha detto che gli antidepressivi avrebbero funzionato per lui.

Un medico intervistato sottolinea che non ci sono informazioni affidabili su questo e che potrebbero esserci dei rischi; Ad esempio, sebbene non vi siano cambiamenti soggettivi significativi, i farmaci possono influire sul coordinamento e, ad esempio, potrebbe essere pericoloso guidare. Un'altra preoccupazione è che le microdosi possono - invece di curare il trauma - far emergere caratteristiche psicopatologiche.

Infine, può essere utile ricordare che queste sostanze - sebbene l'LSD sia relativamente nuovo - non sono state utilizzate regolarmente ma in occasioni speciali, in cerimonie e riti, e generalmente in dosi elevate, per produrre un'esperienza di trasformazione. Che non è una raccomandazione di assumere dosi più elevate - che, certamente, è più sicuro prenderne di meno - ma riflettere se queste sostanze possono essere adattate come farmaci funzionali come caffè e tè o avere una natura più sciamanica. Questa è la riflessione fatta da Erik Davis, che crede che l'essenza della psichedelica sia il viaggio che strappa la realtà ordinaria, non la dose che brilla su di essa. Nella loro breve storia nella società occidentale, gli psichedelici hanno adempiuto alla funzione più radicale di interrogare e creare un certo attrito creativo contro la realtà convenzionale e la percezione consensuale. Cioè, il potere di queste sostanze sembra esistere essenzialmente nei margini, nelle zone liminali, nell'oscurità che illumina, e se le integriamo nella società e le rendiamo parte del mercato, potrebbero perdere parte del loro potere. Naturalmente, questo non dovrebbe importare molto alle persone che assumono microdosi e funziona per loro. E infine, è qualcosa di nuovo, quindi non c'è nulla di scritto in pietra, e forse può essere qualcosa di molto benefico per molte persone.